Alla scoperta della natura, flora e fauna, nell’entroterra romagnolo con meravigliosi tour naturalistici per riscoprire il senso bucolico del territorio che ci circonda.
Una vacanza immersi nella natura andando alla sua scoperta con itinerari naturalistici lungo la Costa Adriatica e verso la collina, tour organizzati sapientemente da Costahotels Riccione.
Esplorare territori già noti ma con una spirito diverso e soffermandosi su aspetti che molto spesso vengono tralasciati da parte, emozioni che raffiorano toccando con mano ciò che la natura ci propone in tutte le sue forme.
La flora e la fauna saranno le protagoniste di questi tour naturalistici che lasceranno senza fiato per gli amanti dell’ambiente e delle “green holidays“.

Montefeltro Vedute Rinascimentali è un progetto che intende restituire al mondo ‘i paesaggi dipinti’ dai pittori del Rinascimento i quali li scelsero come sfondi delle loro grandi opere.
Con tale progetto si vuole far vivere i paesaggi ritrovati in ogni loro aspetto storico e culturale.
Un’offerta turistico-culturale originale che richiama al concetto di marketing esperienziale, un tesoro di rara qualità rappresentato dalla scoperta nel Montefeltro delle opere di Piero della Francesca e non solo.
Con Vedute Rinscimentali si intende continuare la ricerca sui paesaggi dipinti nel Montefeltro.
Oltre a Piero della Francesca, altri grandi pittori sono già in fase di studio, e altre scoperte saranno rese pubbliche così da creare nuove vedute che andranno ad arricchire il museo.
Il progetto di ricerca nasce dalla collaborazione tra l’artista Rosetta Borchia, pittrice e fotografa di paesaggi e Olivia Nesci, docente di Geomorfologia dell’Università di Urbino.
Montefeltro Vedute Rinascimentali è un’ottima opportunità per scoprire l’entroterra romagnolo e vivere la riviera anche in contesto differente rispetto al mare e al sole.
Con Costahotels è possibile approfittare di interessanti pacchetti per i tour culturali nell’entroterra.

federico da montefeltro

Il Duca e la Valle del Metauro

I Trionfi e la Valle del Metauro

Opera: Ritratto di Federico da Montefeltro
Autore: Piero della Francesca
Zona: Tra Urbania e SAnt’Angelo in Vado
Opera: I Trionfi
Autore: Piero della Francesca
Zona: Piana di San Silvestro tra Fermignano e Urbania

battista e la valmarecchia

Battista e la Valmarecchia

san gerolamo e la valmarecchia

San Gerolamo e la Valmarecchia

Opera: Ritratto di Battista Sforza
Autore: Piero della Francesca
Zona: San Leo e l’Alta Valmarecchia
Opera: San Gerolamo e un devoto
Autore: Piero della Francesca
Zona: Da San Leo al mare Rimini

Un fantastico weekend assaporando i piatti tipici e rilassandosi in un centro spa è la nuova proposta di Costahotels.
Pacchetti che sanno conciliare l’enogastronomia al benessere, vere e proprie tendenze che hanno preso piede nel panorama turistico nazionale.
La scoperta dell’entroterra romagnolo vi regalerà momenti da dedicare al palato e alla mente.
Un connubbio eccezionale per gli amanti della buona cucina e del relax in centri benessere attrezzati con tutti i servizi più aeguati a rendere il vostro soggiorno unico e piacevole.
Hotel, Agriturismo, Country House, ecco che le strutture che possono regalarvi servizi legati al benessere per trascorrere un weekend, o molto di più, dei bei momenti per recuperare forza e vigore.
I pacchetti Food e Spa hanno l’intento di coniugare cibo salutare e benessere psico-fisico.
In determinate strutture preposte, infatti, si potranno seguire percorsi di educazione alimentare, o di disintossicazione mirata al riacquisto del benessere fisico, il tutto seguito da persone qualificate e professioniste del settore.
oltre a questo ci sarà la possibilità di lasciarsi coccolare da massaggi rilassanti, curativi ed estetici, trattamenti di bellezza, sauna e bagno turco, idromassaggio, cromoterapia e molto altro ancora.
Prenotando un’offerta Food e Spa avrete l’occasione di una fantastica vacanza che può essere definita un toccasana per corpo e mente.

Offerta Hotel Darsena riccione
Prenota prima e risparmiaprenota prima e risparmia
Pacchetto: € Sconto del -5%
prenota in anticipo e risparmia!! ...
Offerta Hotel Regina Elena 57 Rimini
Speciale Weekend in Spaspeciale weekend in spa
Pacchetto: € 126
speciale weekend in spa con il benessere del sale ...

La Festa di Santa Lucia cade il 13 dicembre e per molti rappresenta l’inizio delle feste natalizie, la leggenda vuole che nella notte vengano portati dei doni a tutti i bambini che hanno scritto una letterina con le proprie richieste, a patto che siano stati buoni.
In occasione della festa vengono allestite luminarie per le strade delle città, nei centri storici possiamo trovare mercatini e stand enogastronomici per assaporare i dolci più golosi e tipici del natale.
E’ una festa molto amata specialmente dai più piccoli perché ,se sono stati buoni la notte della vigilia, Santa Lucia passa nelle case e porta tanti doni.
Il 13 dicembre è la notte più lunga dell’anno. Questa affermazione, anche se scientificamente non precisa ha reso la notte di Santa Lucia una delle notti più affascinanti, nella quale il Sole raggiunge il punto più meridionale.
Un’ottima occasione per trascorrere la Festa di Santa Lucia nell’entroterra romagnolo può essere quella di prendere parte ad uno dei tanti tour enogastronomici proposti da Costahotels.

Per tutti gli amanti dell’enogastronomia e per chi ha piacere di intraprendere itinerari enogastronomici e andare alla scoperta dei sapori tipici dell’emilia romagna, ecco un ricco calendario da dove attingere per organizzare e pianificare i propri tour grazie al Wine Food Festival Emilia-Romagna.
Tante offerte per tour enogatronomici da parte di Costahotels per andare alla scoperta dell’entroterra romagnolo e dei suoi sapori tipici.
Cibo e degustazioni fanno da padroni in questi itinerari del mangia e bevi in un contesto ambientale unico e sempre da scorprire.
Obiettivo del Wine Food Festival è quello di promuovere i sapori regionali, i borghi e città che ospitano tali eventi come sagre, feste a tema con stand gastronomici che prevedono opportunità di acquisto dei prodotti locali, oltre che degustazioni gustose.
Con Costahotels tante le offerte per tour enogastronomici nell’entroterra romagnolo.

Popolarmente conosciuta come “Fiera degli uccelli”, la Fiera di San Michele a Santarcangelo è l’evento che vede lo svolgimento di una singolare competizione, la Gara canora per uccelli , alla quale partecipano allevatori di richiami vivi.
L’appuntamento è l’ultimo fine settimana di settembre.
La Fiera di San Michele è una manifestazione che privilegia i temi dedicati agli animali e al mondo agricolo, affrontati e presentati per l’occasione con interessanti mostre ed iniziative ad essi dedicate:
La Chèsa di Gazott, mostra di volatili da compagnia;
la Gara di Canto, il tradizionale appuntamento che si svolge all’alba, tra l’altro  inserito nel calendario nazionale delle Sagre e Fiere Venatorie;
le Cose Vecchie del Mondo Animale, una suggestiva mostra di attrezzi, immagini e ricordi legati alle tradizioni venatorie ed ai primi allevamenti avicoli;
la Vecchia Fattoria caratterizzata dalla simpatica presenza degli animali più rappresentativi, capaci di evocare il ricordo e la conoscenza degli animali dell’aia.
Per tutti coloro che parteciperanno sarà possibile acquistare articoli per il giardinaggio,  prodotti naturali e biologici e tanti articoli per la casa e la persona proposti dal colorato mercato ambulante della fiera con più di 200 espositori.
L’ingresso alla Fiera di San Michele è libero, un’ottima occasione per ammirare questa cittadina dell’entroterra romagnolo molto apprezzata da turisti italiani e stranieri in ogni periodo dell’anno.

Appuntamento con il Capodanno del Vino a San Giovanni in Marignano domenica 25 settembre, un evento che risale addietro nel tempo e rivanga i tempi della vendemmia come rito propiziatorio.
Il Capodanno del Vino prevede momenti di degustazione grazie alla presenza di aziende agricole locali che propongono i propri prodotti.
San Giovanni in Marignano è un antico borgo dell’entroterra romagnolo che fa parte del Consorzio Strada dei vini e dei Sapori dei colli di Rimini, associazione che riunisce al suo interno tutte le località più caratteristiche della tradizione romagnola per quanto riguarda la viticoltura e la gastronomia.
Protagonisti del Capodanno del Vino saranno il vino novello, l’antica pratica della vendemmia e la tecnica della pigiatura che si esegue ancora in maniera tradizionale.
L’entroterra romagnolo vi aspetta il 25 settembre per questo evento enogastronomico, tappa imperdibile per gli amanti del turimo “mangia e bevi” e per chi desidera trascorrere una giornata diversa dalle altre alla riscoperta delle antiche tradizioni locali.

Rocca di Luna vi aspetta dal 20 al 22 luglio a Montefiore Conca per tre serate che vi regaleranno un’atmosfera unica e fantastca fatta di danza teatro, arte circense, arti visive, alto artigianato che animeranno il Borgo e la Rocca.
Un’ottima occasione per visitare l’entroterra romagnolo e ammirare l’arte e la cultura che caratterizzano questi magnifici borghi incastonati tra collina e il mare.
Durante Rocca di Luna ci saranno momenti di spettacolo, oltre a mostre, bancarelle, stand enogastronomici, musica e artisti di strada.
Il biglietto d’ingresso è di € 6,00, bambini sotto i 10 anni gratuiti.

Presso l’Arena della Rocca si potrà assistere a spettacoli musicali, circensi e di danza:

Venerdì 20 Luglio
ore 23.00 – ALMA GITANA, Compagnia di Danza Flamenca di Lara Andrès & CEMI (centro equestre minorchino italiano), presentano: “ALKIMÌA TRA CAVALLI E FLAMENCO”, un viaggio nella cultura spagnola attraverso il binomio che rappresenta la sua espressione d’arte per eccellenza, il Flamenco e l’arte equestre!

Sabato 21 Luglio
ore 22.00 – A.S.D. “Pesaro Balla” diretta da Fiorenzo e Ana Filippini, presenta: Danze Folk (Valzer, Mazurca, Polca); Danze Standard (Valzer inglese, Tango, Quickstep); Danze Orientali (Danze con veli e danza del ventre); Liscio unificato (Valzer Viennese, Mazurca e Polca); Danze argentine (Tango, Vals Milonga); Danze Jazz (Boogie Woogie, Rock ‘n’ Roll); Danze coreografiche (Stile moderno, Musical)

Domenica 22 Luglio
ore 21.30 e 22.30 – Esibizione del gruppo dei giovani circensi “YUNOST” di San Pietroburgo

Food Hotels è un consorzio di alberghi specializzati in Tour Enogasronomici e Culturali alla scoperta delle splendide colline medioevali dell’entroterra Romagnolo e dei Prodotti Tipici.
Scegliendo il soggiorno in un Food Hotels troverai:

  • Menù Km zero, antiche ricette della tradizione
  • ricca carta dei vini regionali
  • Degustazioni guidate di prodotti tipici del territorio
  • Camere ed omaggi a tema enogastronomico
  • Giornate “a tema” in hotel con varie animazioni
  • Kit del Viaggiatore Buongustaio (mappe e guide ed itinerari consigliati per visitare l’entroterra)
  • Escursioni organizzate tra castelli medievali e produttori
  • Cene in agriturismo o locande convenzionati
  • Informazioni su tutti gli eventi, feste, sagre del nostro territorio

Ecco alcuni tour enogastronomici e culturali nell’entroterra romagnolo che proponiamo durante il vostro soggiorno in riviera:

tradizioni ed enogastronomia La nuova Romagna…
TRADIZIONI ed ENOGASTRONOMIA
fellini e dante Weekend tra Arte e Poesia…
FEDERICO FELLINI e DANTE ALIGHIERI TOUR
gusto e cultura A spasso tra ROMAGNA e MARCHE…
tra GUSTO e CULTURA
dal sangiovese al verdicchio Dal  SANGIOVESE… al  VERDICCHIO…

Per informazioni:
Consorzio Food Hotels
Viale empoli, 31
47838 Riccione
Tel. 0541/607636
info@foodhotels.it

Il Palio de Daino di Mondaino è un appuntamento importante e noto nell’entroterra romagnolo, che accoglie sempre più centinaia di stranieri provenienti dalla riviera che vogliono assistera a questa manifestazione storica che caratterizza il borgo.
Il Palio del Daino è una sorta di rievocazione storica dove partecipano gruppi storici come i balestrieri, gli sbandieratori, i musici e “Li Zanzeri“.
I primi sono un gruppo di appassionati soci della locale Pro Loco e dalle quattro contrade mondainesi (Borgo, Castello, Contado e Montebello), organizzatrici del Palio del Daino.
La costituzione del gruppo degli sbandieratori è stata promossa dalla Pro Loco di Mondaino e va ad aggiungersi alla Compagnia Musici e Balestrieri composta da circa 35 elementi.
Le bandiere riportano i colori della signoria dei Malatesta che governarono il castello di Mondaino durante il XIV e XV secolo.
Il Gruppo Musici nasce nel 1990 per volontà di alcuni ragazzi mondainesi, spinti dall’interesse sempre maggiore per il medioevo e per tutti gli aspetti collegati con l’allora neonata manifestazione “Palio del Daino”.
L’età dei componenti va dai 14 ai 36 anni ma, nonostante gli anni di differenza, il gruppo è molto compatto.
Li Zanzeri non sono artisti di strada, ma sono artisti che lavorano in strada.
Gli attori della compagnia teatrale Li Zanzeri hanno, infatti, accettato la sfida di portare il teatro in mezzo alla gente, di trasformare lo spazio urbano in un luogo teatrale e tramutare ignari passanti, disposti in piedi o seduti sui gradini, in un pubblico in tribuna.
Mondaino è divisa in 4 contrade:

– Il Borgo
– Castello
– Contado
– Montebello

Le contrade si sfidano al Palio una volta l’anno, con grande partecipazione di tutta la cittadinanza; questo è l’Albo d’Oro dal 1988, prima edizione del Palio.

L’appuntamento con il Palio del Daino di Mondaino è dal 20 al 23 Agosto!

« Articoli precedenti